Tunisia: il futuro è rinnovabile

In Tunisia, il governo ha approvato diversi progetti inerenti l’energia rinnovabile. Verranno costruiti impianti di produzione energetica con una capacità di 500 megawatt, il tutto da fonti rinnovabili. L’investimento ammonta a 860 milioni di dollari e rientra in un piano pluriennale che punta a coprire con le fonti rinnovabili il 12% del fabbisogno energetico del Paese entro il 2020 e il 30% nei successivi dieci anni.

Non è un caso isolato; il Marocco è stato l’esempio virtuoso che via via sta facendo proseliti.
D’altronde un Paese come la Tunisia che con le proprie risorse petrolifere riesce a coprire solo il 40% del fabbisogno nazionale, ha solo due possibilità: o importare dall’estero o  investire nel rinnovabile. Beh, con 3000/3500 ore di sole annuali la strada scelta sembra più che giusta. (Si è preferito tacere sugli interrogativi riguardo il perché Paesi come il nostro non facciano altrettanto).

Marco Mariano

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account