Spogliati nel tempo: il 7 ottobre ad Alliste si racconta il linguaggio dell’amore

Letteratura, musica e teatro in un connubio artistico per raccontare com’è cambiato il linguaggio dell’amore attraverso i secoli: sabato 7 ottobre, alle 20.00, nell’accogliente Piazza Municipio, trasformata per l’occasione in uno spazio teatrale, va in scena lo spettacolo “Spogliati nel tempo”, con l’attore Renato Raimo e la pianista Isabella Turso, duo artistico già vincitore lo scorso luglio del Premio Troisi, nell’ultima edizione del Marefestival di Salina.

Spaccati di vita vissuta, pudicamente svelati dagli stessi artisti, proietteranno, dunque, gli spettatori in una dimensione onirica dove si intrecciano sogno, fantasia e realtà e che ben traduce il fascino, la grandezza e il mistero della loro creazione artistica.

Nel corso dei secoli il linguaggio amoroso si spoglia gradualmente di romanticismo, di poesia, di pathos. Nell’epoca degli smartphone, degli sms e degli emoticon, il senso del tempo dedicato, che necessita di riflessione e di approfondimento, improvvisamente ci sfugge. Un “tempo”, quel tempo, che scorre attraverso la lenta distillazione del pensiero e del sentimento. La velocità con cui oggi scriviamo “ti amo” corredato da un piccolo cuore ed una faccina che sorride, rischia talvolta di arrivare troppo presto, in un lampo di desiderio e disincanto. Di fronte a questi intimi svelamenti dobbiamo dunque a nostra volta spogliarci, anche solo per il tempo di un’emozione, della frenesia e delle ossessioni contemporanee?

«SPOGLIATI nel TEMPO è uno spettacolo letterario e musicale di rara sensibilità artistica – racconta Vito Adamo – che ha già fatto tappa al Festival La Versiliana e nel corso del tour estivo toccherà anche Trento e Venezia. È uno spettacolo in cui l’amore viene raccontato attraverso le lettere dei grandi personaggi del passato, Mozart, Voltaire, Napoleone, Pessoa, Kahlo, Woolf, Joyce, Beethoven, Wilde, Shaw, Keats».

L’evento apre l’edizione 2017 della rassegna letteraria “Il Cortile dei Libri Parlanti” ideata dall’autore Vito Adamo, in collaborazione con lo Scrittore Cosimo Renna , Luigina Parisi e , Francesca Maruccia, con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Alliste, Assessorati Cultura e Spettacolo.
«Anche quest’anno ci apprestiamo a cominciare, in continuità con il successo delle scorse edizioni, la rassegna letteraria “Il Cortile dei Libri Parlanti” – dice il ViceSindaco ed Assessore alla Cultura, Avv.Antonio Ermenegildo Renna –. Ci abbiamo creduto da subito e voglio approfittare di quest’ulteriore occasione per confermare a Vito Adamo l’apprezzamento di tutta l’Amministrazione Comunale per il lavoro svolto in favore di un pubblico, di residenti e turisti, sempre più numeroso per quest’evento che, pian piano, si sta radicando nel territorio. Ma, un doveroso ringraziamento va anche a tutti i collaboratori che ogni anno si prodigano per le iniziative a sfondo culturale che riusciamo a realizzare sul territorio comunale e che coadiuvano l’amministrazione in iniziative che altrimenti sarebbe difficile realizzare. Porgo inoltre un sentito ringraziamento agli sponsor che contribuiscono alla migliore realizzazione dell’iniziativa».

Avatar

Gabriele Pasca

Giornalista, anche sportivo. Interista, zapatista, pessimista e tante altre cose in -ista. Classe 1992, studente di giurisprudenza. Leccese ma anche modenese. Insomma, tutto e niente.

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account