Ricette di San Martino: “a manescia te cicore cu la carne”

Ricette di San Martino: “a manescia te cicore cu la carne”

Ricette di San Martino: “a manescia te cicore cu la carne”

La “minescia te cicore cu la carne” è uno dei tanti piatti tipici del salento. Proprio dei mesi invernali, anche e soprattutto a causa dell’elevato contenuto calorico, è solitamente servito come piatto unico, condito con del buon formaggio piccante e accompagnato da un generoso bicchiere di vino novello. Vediamo insieme come preparare questa minestra semplice ma veramente favolosa.

INGREDIENTI:

1,500 gr. di cicorie selvatiche miste
500 gr. di pancetta di maiale
90 gr. di pecorino grattugiato
una cipolla, uno spicchio di aglio, vino bianco, olio extravergine di oliva, pepe e sale q.b..

PREPARAZIONE:

Sbollentare delle cicorie catalogne o meglio selvatiche,in acqua. In un altra pentola,mettere della pancetta di maiale tagliata a pezzi non troppo grossi,coprire di acqua,portare ad ebollizione e con l’aiuto di una schiumarola,togliere la schiuma che viene a formarsi in superficie. Aggiungere all’acqua della cipolla,del prezzemolo in foglie,dei pomodorini tagliati a metà privati dei semi,salare e lasciar cuocere come se fosse del brodo. In una pentola mettere sul fondo metà delle cicorie,disporvi sopra i pezzi di pancetta,spolverare con pecorino stagionato grattugiato,pepare e ricoprire con le restanti cicorie. Aggiungere il brodo della carne fino a ricoprire il tutto,spolverare con altro pecorino e pepe. Portare a cottura completa la minestra.

Avatar

Redazione

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account