Ricette del buon vivere: “l’acqua e sale”

di Salvatore Venneri

venneri-salvatoreDa piccolo a me, e sicuramente anche a voi, hanno insegnato che, se tutto si può buttare via, il pane no, il pane non si butta mai.

In ogni casa perciò c’è sempre un tozzo di pane secco di cui non sappiamo cosa fare .

Vi indicherò quindi un modo semplice semplice per trasformarlo in un buon piatto, bello ed economicissimo.

Non pensate chissà a quale leccornia ma a me piace moltissimo e, se non fossi diabetico, lo mangerei, per cena, ogni sera. Guardatevi dunque in giro e tirate fuori tutto quello che trovate: una costa di sedano, un pomodoro, una cipolla, un’acciuga, un pezzo di formaggio vecchio, insomma, tutto il vecchio che avete in casa e procedete come segue……è bene però che stiate attente alla quantità, altrimenti ne mangerete fino a scoppiare.

 PREPARAZIONE:

Tagliate, a cubetti non troppo piccoli, il pane raffermo e bagnatelo, scolando via velocemente l’acqua superflua, in modo che da pan grattato non diventi zuppa.

Conditelo con ciò che abbiamo nominato prima, aggiungete olio, sale e ……

 Buon appetito!

Avatar

Redazione

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account