Il Mondo di Salgado in mostra al Palazzo delle Arti di Napoli

Il Mondo di Salgado in mostra al Palazzo delle Arti di Napoli

Il Mondo di Salgado in mostra al Palazzo delle Arti di Napoli

La lotta all’inquinamento atmosferico non ha fine, e non tutti la combattono.

Partecipare alla coda di auto per le strade di città è una routine come il caffè la mattina. Ed ignari suoniamo il clacson come se l’unico problema fosse arrivare in ritardo, e non che i motori surriscaldino il pianeta.

L’arma che spinge l’anima verso un traguardo è la passione.

Quella che ha ispirato Sebastiao Salgado, fotografo brasiliano nato nel 1944. Lui il pianeta lo protegge fotografandolo. Perché se un giorno tutto dovesse cambiare in peggio, il meglio resterà conservato nei suoi scatti.

In seguito ad una missione in Africa, la passione per la fotografia di Salgado diventò una vera e propria professione. Da quel momento in poi, è cresciuto sempre più fino a diventare uno tra i più grandi fotografi dei nostri tempi.

Insieme alla moglie, sua compagna di vita e di ideali, hanno dato vita alla mostra Genesi, che gira il mondo e coinvolge anche i non appassionati d’arte.

Fino al 28 gennaio sarà al Pan (Palazzo Arti Napoli): una raccolta di fotografie che rappresentano per Salgado l’urgente necessità di ritrovare un rapporto armonico con la natura.

La raccolta si suddivide in cinque sezioni, composte da 245 immagini eccezionali in bianco e nero di animali e popolazioni indigene alle prese con il proprio habitat, una testimonianza visiva di amore per la natura in cui vivono.

L’idea per la realizzazione di Genesi è nata da un viaggio di scoperta nei luoghi più nascosti del pianeta, durato circa 8 anni. Periodo in cui Salgado è rimasto folgorato dal legame della natura con i suoi abitanti.

Le sue fotografie li permettono di urlare al mondo l’importanza del nostro pianeta, e la sua preservazione.

A questo appassionato omaggio al pianeta è stata dedicata una pubblicazione edita da Taschen, di 520 pagine con oltre mille illustrazioni.

Come poeticamente è stato interpretato, il canto d’amore di Salgado è il simbolo di un uomo che ama il mondo.

Armiamoci di passione, e amiamolo anche noi.

 

Gloria Stella

Gloria Stella

Classe 1992. Sono nata in Salento e me lo porto ovunque io vada. Mi piace scoprire e raccontare tutto quello che vivo scrivendo. Viaggio e rido tanto, e non mi sazio mai.

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account