Mondiali di nuoto, Pellegrini e Detti conquistano l’oro

Una gara perfetta quella condotta da Federica Pellegrini che, nella finale dei 200 stile libero, trionfa, mettendo a referto il suo settimo podio in altrettanti mondiali. Un’impresa incredibile, mai riuscita a nessuno, che la conferma ancora una volta una delle migliori interpreti, se non la migliore, del nuoto italiano.

Nelle prime vasche Federica parte bene, occupando la quinta posizione e lasciando la gloria, solo momentanea, all’australiana Emma Mckeon e alla statunitense Katie Ledecky. Quando sembra tutto perso, quando sembra di nuovo ricorrere il ricordo di quel maledetto 4 posto alle Olimpiadi di Rio, l’azzurra spazza via le critiche e nuota degli splendidi 50m finali: inizia la sua rimonta e, a suon di bracciate, supera le due rivali, conquistando un oro leggendario.

L’ondata di entusiasmo dura poco perché la 29enne scuote il popolo italiano, dicendo ai microfoni di Rai Sport che questa è stata la sua ultima volta nei 200 stile. Affermazione che lascia un pizzico di nostalgia a tutti gli amanti dello sport e anche alla stessa azzurra, contenta di aver messo fine alla sua specialità con un oro che rimarrà alla storia.

La giornata però non finisce e altre gioie arrivano dalla finale degli 800m in cui Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri nuotano ai loro massimi livelli, offrendo una grande prestazione di forza e resistenza. I due si danno battaglia fino alla fine: nei primi 200m si impone Detti, ma il campione olimpico non ci sta e nei successivi 400m si riprende la prima posizione. Alla fine a vincere è il toscano con Paltrinieri che non riesce ad andare oltre alla terza posizione. Male il cinese Sun Yang, mentre è da sottolineare l’ottima gara del polacco Wodjack che chiude al secondo posto dopo un testa a testa con i due italiani.

Giacomo Rimo

Giacomo Rimo

Diciassette anni, passione per il teatro e per il giornalismo, amo lo sport e la letteratura. Per La Piazza Magazine parlo di calcio e di mercato.

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account