Le ricette del buon vivere: crostini di ceci

di Salvatore Venneri

Io, e non sono il solo, adoro i ceci. Purtroppo pero sono considerati, come del resto anche gli altri legumi, cibo per poveri, nonostante le loro alte qualità nutritive. Il mio scopo perciò è quello di rendere bello un piatto buono ma povero, senza però aggiungerci niente di costoso. Se vi sono avanzati un paio di mestoli di ceci (e spero proprio che tutti conosciate il modo tradizionale per cuocerli) potete quindi trasformarli così:

Schiacciate i ceci con una forchetta fino ad ottenere un impasto omogeneo; tagliate quattro o cinque fettine di pane per ogni commensale, e disponete su ognuna di esse un cucchiaio colmo di ceci. Passate in forno caldo a 150° per circa dieci minuti, fino a quando cioè il pane risulti leggermente tostato.

Guarnite con cipolline sottaceto o qualcos’altro che dia un bel contrasto di colore e servite caldo.

Mi raccomando: ho detto contrasto di colore non di sapore!

Avatar

Redazione

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account