Intervista all’architetto Francesco Longo, presidente regionale Unitel Puglia

Intervista all’architetto Francesco Longo, presidente regionale Unitel Puglia

Intervista all’architetto Francesco Longo, presidente regionale Unitel Puglia

Francesco Longo, attualmente Responsabile del Settore Ufficio Tecnico del Comune di Casarano (Le), già sindaco di Taviano dal 1997 al 2001, è attualmente Presidente Regionale dell’UNITEL Puglia.

Lo abbiamo incontrato per affrontare insieme a lui i temi più importanti dell’agenda politica e sociale del paese. 

Architetto, dopo essere stato Sindaco a Taviano, nella “Città dei Fiori”, quale il suo rapporto con la politica nelle Istituzioni?

Le istituzioni le ho lasciate nel 2006. Nel mio comune, a Taviano, l’esperienza è terminata. Vi è il tempo per ogni attività pubblica, e quel tempo è già passato.

Ora è il momento   dei giovani, che   devono essere   messi in grado di raccogliere   un piccolo patrimonio, per me fatto di passione, entusiasmo, anche di competenza – per quanto possibile.  E sempre con la voglia e la forza   di non guardare   in faccia nessuno   per   poter così   vedere bene    l’insieme   della complessità di tutti   e fare così al meglio il proprio dovere di cittadini seriamente impegnati.

Che paese è oggi l’Italia, e con l’Italia, il Salento?

Un paese multipolare, con varie “isole” e isolotti, maculato socialmente e afflitto principalmente dalla mancanza di lavoro, in particolare per i giovani e   le donne.

Ma chi fa il proprio dovere, anche se per un certo periodo deve soffrire, alla fine può vedersi riconosciuti i propri meriti.

I suoi interessi e intendimenti attuali?

Oltre alla mia bellissima professione di tecnico comunale   a Casarano   e di consulente   nelle   materie tecniche e amministrative, sono ora preso, direi quasi “attratto”, dall’esperienza in Unitel (Unione Nazionale Italiana Tecnici Enti Locali) con sede in   Rimini.

Unitel – e Unitel Puglia, sua sezione regionale – raggruppa circa mille tecnici comunali in tutta Italia, con la finalità di valorizzare la posizione professionale e di tutelare la posizione giuridica ed   economica dei tecnici degli enti locali, nonché di migliorare il servizio pubblico reso alle collettività.

Ed è in questa prospettiva si svolgerà a Taviano, presso l’auditorium “Aldo Tundo” della scuola media “Alberto De Blasi “, un seminario formativo, programmato   per   il pomeriggio di venerdì  16 febbraio 2018.

Il seminario è assistito dai patrocini della Provincia di Lecce, dei Comuni di Taviano e Casarano, ed è coorganizzato con gli ordini provinciali architetti, ingegneri e geometri, enti che ringrazio tutti per il sostegno concesso “.

Quali i suoi prossimi impegni?

Come avete già reso noto, da febbraio a giugno 2018   potrò partecipare al corso di alta formazione in “politica degli enti locali” presso la scuola superiore Sant’Anna dell’università di Pisa, un tema che costituisce da sempre la grande passione della mia attività.

Ed aggiungo una nota che mi ha particolarmente sorpreso: la selezione dell’Università di Pisa era riservata a candidati fino a 40 anni di età, con   l’evidente finalità di “investire sui giovani”.

Essere stato selezionato –  in deroga statutaria e senza alcuna intervento, conoscenza e simili, consente a me, a 65 anni da poco compiuti, di sentirmi ancora … “giovane!?”

La locandina del seminario scientifico promosso dall’Arch. Longo

 

 

Redazione

leave a comment

Create Account



Log In Your Account