Inter, Godin e Lazaro ufficiali. Visite mediche per Sensi

Inter, Godin e Lazaro ufficiali. Visite mediche per Sensi

Inter, Godin e Lazaro ufficiali. Visite mediche per Sensi

Con l’inizio ufficiale del calciomercato e l’innesto in panchina di Antonio Conte, la dirigenza nerazzurra si prepara a rinforzare la rosa per cercare di ridurre al massimo, se non pareggiare, il gap di distacco con la Juventus.

Nella giornata di ieri sono stati ufficializzati i primi due acquisti di questa nuova sessione estiva di mercato: Diego Godin, pilastro difensivo e capitano dell’Uruguay, arriva a parametro zero e si accasa a San Siro per 4,5 milioni l’anno; mentre l’esterno a tutta fascia Valentino Lazaro, prelevato dall’Hertha Berlino per 22 milioni più bonus, firmerà un quinquennale da 1,5 milioni di euro. L’ex Atletico Madrid, che vestirà la storica maglia numero 2, andrà a completare la difesa titolare insieme a Skriniar e De Vrij, garantendo la giusta esperienza in campo europeo; al contrario, l’austriaco, dotato di una buona velocità e di un dribbling ubriacante, dovrà dimostrare di valere la cifra spesa e di saper ricoprire al meglio il ruolo di esterno destro, bravo sia in fase di spinta che di copertura.

Oggi, invece, ha svolto le visite mediche Stefano Sensi: Inter e Sassuolo hanno trovato l’accordo sulla base di un prestito oneroso da 5 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 22 e il cartellino di Marco Sala, talentuoso centrocampista classe 99′. Sempre ai neroverdi finisce anche il difensore della Primavera Gravillon a titolo temporaneo in un’operazione slegata da Sensi.

In settimana, potrebbe esserci un’importante accelerata per Nicolò Barella, sul quale si è fatta avanti la Roma, offrendo 35 milioni più Defrel, attaccante gradito al Cagliari soprattutto con l’eventuale cessione di Pavoletti. Tuttavia, il giocatore preferirebbe vestire la casacca nerazzurra nonostante il direttore sportivo Marotta, pur garantendo l’inserimento nella trattativa di alcuni giovani interessanti, non sembra essere disposto a versare nelle casse rossoblu più di 30 milioni. Lo sgarbo della Roma potrebbe complicare i rapporti delle due società nell’affare Dzeko: il bosniaco ha già dato l’ok al trasferimento, eppure la società meneghina è ancora lontana dal trovare un accordo con i giallorossi che per il gigante di Sarajevo chiedono 20 milioni di euro, nonostante il contratto del giocatore scada tra un anno.

Giacomo Rimo

Giacomo Rimo

Diciassette anni, passione per il teatro e per il giornalismo, amo lo sport e la letteratura. Per La Piazza Magazine parlo di calcio e di mercato.

leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Create Account



Log In Your Account