Difendiamoci dal potere: difensori dei diritti umani che stanno cambiando il mondo

Difendiamoci dal potere: difensori dei diritti umani che stanno cambiando il mondo

Difendiamoci dal potere: difensori dei diritti umani che stanno cambiando il mondo

Come diceva un film del 1991, un caso nella storia del mondo resta ancora aperto, quello dell’assassinio del Presidente John F. Kennedy, e, avvenuto poco tempo dopo, quello del fratello e Ministro della giustizia Robert F. Kennedy.

A subire le conseguenze di un silenzio paradossalmente chiassoso, è la figlia del Ministro Robert, Kerry Kennedy. La sua vita è segnata dalla continua ricerca della verità e giustizia, dandole la forza di aiutare gli altri per applicare quei principi di cui lo zio e il padre erano promotori.

Nel 1988 ha fondato il Robert Fitzgerald Kennedy Memorial Center for Human Rights: i diritti dell’uomo sono un piatto essenziale nella nostra alimentazione quotidiana, e sensibilizzarne l’importanza è l’obiettivo della sua associazione. Lo scopo è quello di difendere chi non può farlo da sé, di dare voce alle persone che subiscono o hanno subito per anni le ingiustizie da parte della società. La difesa delle donne, dei minori, delle popolazioni indigene, degli omosessuali e di tutti coloro che hanno una ferita aperta, hanno portato Kerry Kennedy a scrivere un libro divenuto famoso in tutto il mondo: “Speak truth to power”, tradotto in 6 lingue, si basa sulle esperienze di persone comuni che hanno subito violazioni ai propri diritti, e si raccontano nelle interviste fatte dalla coraggiosa Kennedy. Tra le pagine è possibile trovare una guida contenente informazioni e contatti dei difensori dei diritti umani e le rispettive organizzazioni, per mettere in azione chi legge.

Speak truth to power è un progetto di formazione e sensibilizzazione sul tema dei diritti umani, che ha riscosso molto successo in Italia, tanto da promuoverlo in oltre 300 scuole di primo e secondo grado con il manuale “Coraggio senza confini”: si tratta di un opuscolo dedicato ai bambini per renderli consapevoli dell’importanza del cibo, della casa e dell’acqua, quali bisogni primari per vivere e di cui tutti dovrebbero goderne a pari merito. L’esplorazione di tali necessità dell’uomo viene illustrata con giochi e attività capaci di intrattenere nel miglior modo ogni fanciullo.
L’influenza dell’amore per il prossimo di Kerry Kennedy ha portato alla nascita in Italia della Robert F. Kennedy Human Rights Italia, un’associazione Onlus con sede a Firenze. L’edificio era la sede dell’ex carcere Le Murate: un ambiente di dolore e privazione, oggi è il simbolo di libertà e cambiamento.

Kerry aveva due scelte: abbattersi per una società che ha messo a tacere chi voleva essere libero, oppure lanciarsi alla scoperta di chi ha subito l’odio, e trasformarlo in amore per la vita.
Possiamo scegliere anche noi.

Gloria Stella

Gloria Stella

Classe 1992. Sono nata in Salento e me lo porto ovunque io vada. Mi piace scoprire e raccontare tutto quello che vivo scrivendo. Viaggio e rido tanto, e non mi sazio mai.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account