I corsi dell’Università del Gusto riconosciuti dal Miur: il sogno di Petrin diventa realtà

I corsi dell’Università del Gusto riconosciuti dal Miur: il sogno di Petrin diventa realtà

I corsi dell’Università del Gusto riconosciuti dal Miur: il sogno di Petrin diventa realtà

Il 20 novembre scorso Paolo Gentiloni ha annunciato che l’Università del Gusto di Pollenzo (frazione di Bra in provincia di Cuneo) avrà i suoi corsi di laurea riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione: una nuova epoca universitaria culinaria si apre per l’Italia. L’ateneo fu inaugurato nel 2004, ed oggi finalmente viene riconosciuto a tutti gli effetti dall’Istruzione.

Un sogno diventato realtà, quello di Carlo Petrini, fondatore e Presidente di Slow Food, portato avanti da tutta l’organizzazione della sua associazione internazionale, con l’aiuto di tante persone e istituzioni.

Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, collaborando con la natura, grazie alle conoscenze di cui sono custodi i territori italiani e le tradizioni locali. In ben 150 paesi l’associazione ha l’obiettivo di tramandare un’educazione alimentare nel rispetto degli ecosistemi, con tecniche e studi culturali che innalzano il valore dei prodotti agricoli italiani.

L’Università di Scienze Gastronomiche ha sede presso la Tenuta Albertina dell’Agenzia di Pollenzo: ex proprietà di Casa Savoia, la tenuta si presenta come un grande complesso agricolo “a corte”, con richiami medievali. Riconosciuta come Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’Unesco, la tenuta ospita anche la Banca del Vino, l’Albergo e un ristorante.

L’ateneo propone un curriculum amplio e completo oltre allo studio approfondito della gastronomia: geografia, diritto, economia, marketing, sociologia, antropologia, ecologia, storia, comunicazione e tecniche di degustazione consentono allo studente di avere una preparazione a 360°gradi sia sul mondo della gastronomia sia su quello finanziario che la circonda. Le attività formative si svolgono presso le prestigiose sedi dell’Agenzia Sabauda di Pollenzo e la Reggia di Maria Luigia a Colorno (Emilia-Romagna).

L’ufficializzazione dell’Università del “gusto” è un importante traguardo per l’Italia, grazie al quale il territorio ha aumentato la sua visibilità e la sua capacità attrattiva, dando lavoro e speranza.

Il progetto ha riunito sotto un unico cielo l’agricoltura, la cultura e la tradizione. Una grande conquista e un pizzico di positività in più per la salvaguardia dell’agricoltura.

L’Italia continua a sfornare novità, anche se tra alti e bassi. E il risultato finale, è una torta squisita.

Gloria Stella

Gloria Stella

Classe 1992. Sono nata in Salento e me lo porto ovunque io vada. Mi piace scoprire e raccontare tutto quello che vivo scrivendo. Viaggio e rido tanto, e non mi sazio mai.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account